Home Soldi e Risparmio Monete false: ecco come riconoscerle

Monete false: ecco come riconoscerle

In un periodo come quello che stiamo attraversando a causa della pandemia dove per fretta di ritornare a casa non facciamo caso ai soldi che riceviamo, i falsari sono in continuo aumento e quindi troviamo sempre più monete false in circolazione, perchè sono quelle che danno meno nell’occhio rispetto alle banconote e quindi più facili da mettere da far girare senza troppi problemi.

In particolare, è la moneta da 2 euro quella che viene maggiormente falsificata e messa in circolazione.

Se pensiamo erroneamente che il suo smercio sia facile, non ci concentriamo sul suo riconoscimento. Non è il modo corretto di porre fine a questo tipo di truffa. È bene quindi capire nel dettaglio questo tipo di truffa. Troppe monete false in circolazione: ecco come riconoscerle.

Monete false: ecco come riconoscerle

Di seguito vi elencheremo alcuni metodi per riconoscere le monete false.

Uno di questi metodi è semplicissimo, basta usare una calamita, se la moneta è attratta da essa allora è autentica, in caso contrario siamo davanti ad una moneta contraffatta. Il magnetismo della moneta, viene riprodotto con un particolare procedimento posto in essere dalla Zecca, impossibile da riprodurre per i falsari.

Quante volte inserendo delle monete nelle macchinette queste ci vengono buttate fuori? E noi per non perdere tempo la sostituiamo con un’altra pensando che sia un problema della macchinetta. Ebbene sapere che le macchinette riconoscono il magnetismo, quindi se è falsa la rifiuta. Anche in questo caso quindi, non è un problema della macchinetta, ma abbiamo in tasca delle monete false. Quindi quando accade mettetela da parte.

Un altro modo per riconoscere le monete false è quello di guardarle attentamente, perchè il bordo delle false monete, a differenza di quelle originali si presenta più sottile, quasi sembra essere consumato. Le monete originali hanno tutte lo stesso identico peso, mentre quelle contraffatte no, variano seppur dello stesso importo. I falsari inoltre non riescono a riprodurre il tintinnio chiaro e cristallino delle monete originali, ma presentano un suono più pesante, quasi come fosse ferro e se proviamo a farle cadere vedrete che le false rimbalzeranno molto di più allontanandosi dal posto in cui ci troviamo, mentre quelle autentiche si muoveranno di pochissimi centimetri.

Ora che vi abbiamo elencato alcuni modi per riconoscere le monete false dovete solo stare attenti a quanto letto.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Marche zona Gialla? Le ultime

Il CTS comunicherà nella giornata di oggi chi potrà diventare zona gialla, secondo le ultime, la Regione Marche con ogni probabilità cambierà colore. Si attende...

RSA Borgomasino: indagine sui 17 morti

In corso un'indagine in una RSA situata a Borgomasino, alle porte di Torino, dove ben 17 ospiti della struttura sono morti in un arco...

Catania: Bancarotta fraudolenta per 3 ristoranti

Guai per un ristoratore di Catania, arrestato per bancarotta fraudolenta, coinvolti i suoi 3 ristoranti, nella mattinata di oggi sono arrivati Finanzieri e Guardia...

Incidente Bevagna: morto un uomo di 46 anni

Ad un uomo di 46 anni è stato fatale un incidente, è accaduto a Bevagna, in Umbria, dove è morto dopo uno scontro tra...

Recent Comments